2009_incendio_w.jpg2009_stagno_w.jpg2011_settembre_w.jpg2009_tramonto2_w.jpg2011_paes-invernale-2_w.jpg2010_steppa_w.jpgquomodo-testata-blog.jpg2010_temporale_w.jpg2011_cespuglio_w.jpg2011_paes-invernale-1_w.jpg2008_acquitrino_w.jpg2008_controlucemn_w.jpg2007_grandepino_w.jpg2012_tre-alberi_w.jpg2008_oltreorizzonte_w.jpg2009_sorgere_w.jpg2011_schiumadonda_w.jpg2012_nebbia-su-mantova_w.jpg2009_toscanasera_w.jpg2012_squarcio-di-luce_w.jpg2009_tramonto_w.jpg2012_campo-papaveri_w.jpg2011_forza-del-vento_w.jpg2009_mantovainrosso_w.jpg2009_sottobosco_w.jpg2011_marina_w.jpg

5 items tagged "letteratura"

Risultati 1 - 5 di 5

Romanziere interpretativo

Category: Pensierini della sera
Creato il Martedì, 10 Settembre 2013 22:54

Se dovessi dare una definizione di romanziere, azzarderei questa: romanziere è colui che fa dell’immagine trovata nella realtà il commento e l’interpretazione. E cosa importa, quindi, della coincidenza, che tanto ha angustiato e ancora tormenta le patrie lettere, tra finzione narrativa e il reale?

Alessandro Spina
Giornale di Brescia, 08.10.2012, p. 21

Letteratura e civiltà

Category: Pensierini della sera
Creato il Martedì, 10 Settembre 2013 22:32

La storia letteraria di un popolo non è già un elenco delle opere scritte nella lingua nazionale; ovvero una successione di giudizi estetici e di biografie di autori: è invece la rappresentazione della vita spirituale del popolo rintracciata nei canti e nelle funzioni dei suoi poeti, nella meditazione e nelle memorie dei suoi sapienti, insomma nella sua letteratura la quale riflette perciò le vicende della civiltà e l'opera dei fattori che agirono in questa.

Natalino Sapegno

Lingua e psiche

Category: Pensierini della sera
Creato il Martedì, 10 Settembre 2013 22:25

Nel libro si riversa la mia maniacale attenzione per la musica della lingua madre. Spesso leggo romanzi italiani che sembrano tradotti dall'inglese: invece l'italiano va utilizzato nella sua unicità. Una lingua troppo semplificata riflette anche una psiche poso esigente, e la letteratura non nasce per questo.

Andrea Molesini
Giornale di Brescia, 11.03.2012, p. 54

Eroi solitari

Category: Pensierini della sera
Creato il Domenica, 01 Settembre 2013 09:55

Quando non è più l’epoca degli eroi solidali, arriva il tempo degli eroi solitari. Oggi che sono morti gli dèi e gli eroi con la maiuscola, la salvezza risiede nell’eroismo con la minuscola: nel pedone degli scacchi, dimenticato in un angolo della scacchiera, che si guarda intorno e vede un re inetto, una regina corrotta, un cavallo di cartone e una torre da sempre immobile. Però il pedone resta lì, in piedi, nella sua fragile casella. E proprio quella casella si trasforma nella ragione per cui lottare, in una trincea dove resistere e ripararsi dal freddo che arriva. La letteratura è la mia casella. Qui resto fermo e lotto.

Arturo Pérez-Reverte (scrittore spagnolo), Giornale di Brescia, 16.09.2012, p. 48

Letteratura curiosa

Category: Pensierini della sera
Creato il Lunedì, 13 Settembre 2010 02:00

La letteratura rende la gente più curiosa, più recettiva, con la mente più aperta verso gli altri. Credo che una persona curiosa sia una persona migliore. La curiosità è una virtù morale. Come l’umorismo, essa è un antidoto contro il fanatismo. Non ho mai visto un fanatico col senso dell’umorismo, o uno che abbia senso dell’umorismo diventare un fanatico.

Amos Oz (scrittore israeliano),
Giornale di Brescia, 10.09.2010, p. 39