2008_acquitrino_w.jpg2012_campo-papaveri_w.jpg2012_squarcio-di-luce_w.jpg2009_incendio_w.jpg2011_settembre_w.jpg2009_tramonto2_w.jpg2009_tramonto_w.jpgquomodo-testata-blog.jpg2011_paes-invernale-2_w.jpg2010_temporale_w.jpg2009_sottobosco_w.jpg2008_oltreorizzonte_w.jpg2011_forza-del-vento_w.jpg2009_stagno_w.jpg2011_cespuglio_w.jpg2007_grandepino_w.jpg2012_tre-alberi_w.jpg2009_sorgere_w.jpg2012_nebbia-su-mantova_w.jpg2011_marina_w.jpg2009_toscanasera_w.jpg2011_schiumadonda_w.jpg2010_steppa_w.jpg2011_paes-invernale-1_w.jpg2008_controlucemn_w.jpg2009_mantovainrosso_w.jpg

11 items tagged "mondo"

Risultati 1 - 11 di 11

Oggettività soggettiva

Category: Pensierini della sera
Creato il Lunedì, 16 Dicembre 2013 15:24

Quanto più si vuole essere obiettivi, tanto più è necessario sapere da quale punto di vista, da quale posizione ci si esprime e si considera il mondo.

Raymond Aron (sociologo francese)

Mondo a specchio

Category: Pensierini della sera
Creato il Martedì, 10 Settembre 2013 22:40

Omnis mundi creatura
quasi liber et pictura
nobis est in speculum;
nostrae vitae, nostrae mortis,
nostri status, nostrae sortis
fidele signaculum.

[Ogni creatura del mondo,
come un libro o una miniatura,
è per noi uno specchio:
della nostra vita, della nostra morte,
della nostra condizione, del nostro destino
simbolo fedele.]

Alano di Lilla (1125-1202)

Amore parodia

Category: Pensierini della sera
Creato il Martedì, 10 Settembre 2013 22:33

Amare, per le nostre donne, è giocare a mentire, come i bambini giocano a nascondersi; orrenda dissolutezza del cuore, peggio di tutta la lubricità romana ai saturnali di Priapo; parodia bastarda del vizio stesso come della virtù; commedia sorda e bassa, dove tutto viene sussurrato e considerato a sguardi obliqui, dove tutto è piccolo, elegante e deforme, come in quei mostri di porcellana che sono importati dalla Cina; derisione pietosa di quello che c’è al mondo di bello e di brutto, di divino e d'infernale; ombra senza corpo, scheletro di tutto ciò che Dio ha fatto.

Alfred de Musset,
da La confessione di un figlio del secolo

Passioni e parole

Category: Pensierini della sera
Creato il Martedì, 10 Settembre 2013 22:33

Scrivere dei mali del mondo, o del diktat che ci impone il corpo, per me ha un solo scopo: se tutte queste passioni riesco a farle mie attraverso le parole, è come se riuscissi a trovare uno spazio di manovra per non sentirmi più vittima di fronte alla morte, acquisendo la consapevolezza di una dimensione ermetica. [...] Il dolore non è una cosa che càpita a te: diventa te.

David Grossman (scrittore israeliano)
dal Giornale di Brescia, 06.11.2012, p. 53

Io pericoloso

Category: Pensierini della sera
Creato il Giovedì, 05 Settembre 2013 10:37

Dell'io il mondo si cura meno di tutto, e per un uomo la cosa più pericolosa è mostrare di possederlo.

Soeren Kierkegaard
da La malattia mortale

Io impermeabile

Category: Pensierini della sera
Creato il Giovedì, 05 Settembre 2013 10:33

L'io è un guscio impermeabile. Che ingigantisce la percezione di sé e rende trascurabile quella degli altri. Più si è sovrani assoluti di questo piccolissimo universo, e più ci si crede al centro del mondo. Ed è in questa forma - o sarebbe meglio dire deformazione - che si declinano tutte le stagioni della vita. Dall'infanzia alla vecchiaia.

Irène Némirovsky
(scrittrice russa-francese del '900),
da Giorno d'estate

Come appena nati

Category: Pensierini della sera
Creato il Giovedì, 05 Settembre 2013 10:06

Ogni giorno cercherò di imparare qualcosa di nuovo su me stesso e su di voi e sul mondo in cui vivo, per poter continuare a fare l’esperienza delle cose, come se fossero appena nate.

Leo Buscaglia

Fantasia in gabbia

Category: Pensierini della sera
Creato il Domenica, 01 Settembre 2013 09:48

Se il mondo è di meridiani e paralleli,
basta non essere chiuso nel reticolo:
non fare il prigioniero e apri una breccia
con le cesoie che gli dèi ti hanno concesso.
Hanno due belle lame, è poco è tutto:
la Fantasia e il Diritto di sognare.

Antonio Tabucchi
da Racconti con figure

Verità da spiaggia

Category: Pensierini della sera
Creato il Domenica, 01 Settembre 2013 09:40

Non so come il mondo potrà giudicarmi, ma a me sembra di essere solo un bambino che gioca sulla spiaggia e si diverte a trovare di tanto in tanto un sasso più liscio o una conchiglia più bella del solito, mentre il grande oceano della verità giace inesplorato davanti a me.

Isaac Newton

Viaggio negli occhi

Category: Pensierini della sera
Creato il Domenica, 01 Settembre 2013 09:39

Il vero viaggio non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi.

Voltaire

Viaggi con Tolomeo

Category: Pensierini della sera
Creato il Domenica, 01 Settembre 2013 09:38

Chi vuole andare a torno, a torno vada:
vegga Inghelterra, Ongheria, Francia e Spagna;
a me piace abitar la mia contrada.

Visto ho Toscana, Lombardia, Romagna,
quel monte che divide e quel che serra
Italia, e un mare e l'altro che la bagna.

Questo mi basta; il resto de la terra,
senza mai pagar l'oste, andrò cercando
con Ptolomeo, sia il mondo in pace o in guerra;

e tutto il mar, senza far voti quando
lampeggi il ciel, sicuro in su le carte
verrò, più che sui legni, volteggiando.

Ludovico Ariosto,
Satira III, vv. 52-66