2009_mantovainrosso_w.jpg2009_toscanasera_w.jpg2012_squarcio-di-luce_w.jpg2009_tramonto2_w.jpg2009_sorgere_w.jpg2011_forza-del-vento_w.jpg2011_cespuglio_w.jpgquomodo-testata-blog.jpg2011_marina_w.jpg2010_temporale_w.jpg2009_stagno_w.jpg2009_sottobosco_w.jpg2011_settembre_w.jpg2012_campo-papaveri_w.jpg2011_paes-invernale-1_w.jpg2008_oltreorizzonte_w.jpg2011_paes-invernale-2_w.jpg2009_incendio_w.jpg2007_grandepino_w.jpg2008_acquitrino_w.jpg2012_nebbia-su-mantova_w.jpg2010_steppa_w.jpg2009_tramonto_w.jpg2011_schiumadonda_w.jpg2012_tre-alberi_w.jpg2008_controlucemn_w.jpg

3 items tagged "cultura"

Risultati 1 - 3 di 3

Banalità incalzante

Category: Pensierini della sera
Creato il Lunedì, 16 Dicembre 2013 15:24

L’Italia era e resta per me il Paese della cultura. Ho viaggiato molto, nessun'altra nazione ha altrettanta sostanza artistica. Anche se spesso viene celata dalla volgarità, dal degrado. Il raggio del banale si sta allargando. Bisogna reagire.

Roman Vlad (compositore rumeno-italiano)

Cultura scandalosa

Category: Pensierini della sera
Creato il Martedì, 10 Settembre 2013 22:54

L’antidoto a credenze folli, timori infondati, speranze vaghe è una diffusione vasta e profonda della cultura per tutti. Liberiamoci dalla timidezza verso l’apprendimento. Quel che un uomo ha imparato, un altro uomo può imparare. Certe soluzioni semplici risolvono problemi tecnologici e sociali come tagliassero nodi gordiani. La situazione è grave: dovremmo incidere drasticamente e subito. «Oportet ut schandala eveniant»: bisogna che accada lo scandalo, e lo scandalo più grosso è l’incultura.

Roberto Vacca
Giornale di Brescia, 29.01.2011, p. 49

Ritmo della cultura

Category: Pensierini della sera
Creato il Giovedì, 05 Settembre 2013 10:20

Un paese non si dice colto perché ci sono degli uomini colti, ma perché c’è un ritmo unitario e organico di cultura, che ne investe la vita in ogni suo angolo.

Luigi Russo
(critico letterario del '900)