Top menu

2011_forza-del-vento_w.jpg2009_tramonto2_w.jpg2011_paes-invernale-2_w.jpg2009_sottobosco_w.jpg2008_acquitrino_w.jpg2010_steppa_w.jpg2011_settembre_w.jpg2011_cespuglio_w.jpg2008_controlucemn_w.jpg2010_temporale_w.jpg2011_paes-invernale-1_w.jpg2009_incendio_w.jpg2009_toscanasera_w.jpg2011_marina_w.jpg2008_oltreorizzonte_w.jpg2011_schiumadonda_w.jpg2012_squarcio-di-luce_w.jpg2012_campo-papaveri_w.jpg2007_grandepino_w.jpg2009_tramonto_w.jpg2009_stagno_w.jpg2009_sorgere_w.jpg2009_mantovainrosso_w.jpg2012_nebbia-su-mantova_w.jpg2012_tre-alberi_w.jpg

Pagine per pensare

Ho messo in rete (finalmente) i testi di Galileo, gli Aforismi di Leonardo e il Discorso sul metodo di Cartesio (sono nella pagina “Antologia di 4ª” del sito, sotto il titolo “Un’idea di scienza”)

Il vostro compito per il test consiste nel leggere tutti i testi di Galileo, almeno le parti I, II III e VI del Discorso di Cartesio e una scelta di almeno 20 frammenti a vostra discrezione dalle parti I e II degli Aforismi di Leonardo. Poi mi aspetto che scegliate un argomento scottante tra quelli di cui abbiamo parlato in classe, approfondendolo con la lettura di almeno un testo a vostra scelta, purché di validità riconoscibile secondo i soliti criteri (autore, data, titolo, condizioni di pubblicazione).

Vi riporto qui sotto in ordine sparso alcuni degli argomenti scottanti su cui riflettere (alcuni li abbiamo già presi in considerazione in classe, ma potete anche sceglierne altri che vi sembrano più rilevanti):

* il pensiero destrutturato dei giovani studenti di oggi
* imparare a riscaldare ottimi surgelati o a cucinare bene con quel che abbiamo in casa?
* nozione, informazione o conoscenza?
* che senso ha studiare italiano (o latino, o filosofia, o storia...) in un mondo globalizzato ormai completamente tecnologico-scientifico?
* perché gli studenti italiani finiscono sempre agli ultimi posti nei test internazionali OCSE-PISA?
* ai giovani di oggi la scuola può dare strumenti adeguati per interpretare se stessi e il mondo?
* la ‘didattica del colonnello’ (= ai migliori le idee fondamentali, e poi fanno da soli; ai mediocri ripetere mille volte finché hanno assimilato)
* “valgono di più i piedi o i cervelli?” (vedi intervista a Piero Angela in home)
* una scuola di quizzoni, di bigini, di riassunti, ... o di cosa?
* sapere quello che mi insegnano a scuola, a cosa mi serve nella vita?
* “siamo nani sulle spalle di giganti”
* una scuola umanistica-retorica in un mondo scientifico-tecnologico
* divario tra le aspettative degli studenti e le proposte didattiche (contenuti e forme) della scuola
* una scuola per gli asini o per gli eccellenti?
* meta-studio = studiare il proprio studiare
* l’utilità dei nuovi mezzi di comunicazione nello studio
* perché gli studenti non amano la scuola?
* memoria o intuizione? analisi o sintesi? testi o riassunti? quid o quomodo?
* se contesto tutto, devo avere un modello alternativo almeno altrettanto valido
* “e intanto i cinesi studiano...”