Top menu

2012_tre-alberi_w.jpg2008_controlucemn_w.jpg2011_forza-del-vento_w.jpg2009_tramonto2_w.jpg2011_schiumadonda_w.jpg2009_mantovainrosso_w.jpg2011_cespuglio_w.jpg2009_sottobosco_w.jpg2009_toscanasera_w.jpg2009_tramonto_w.jpg2012_squarcio-di-luce_w.jpg2011_paes-invernale-1_w.jpg2007_grandepino_w.jpg2009_sorgere_w.jpg2008_oltreorizzonte_w.jpg2009_incendio_w.jpg2008_acquitrino_w.jpg2012_campo-papaveri_w.jpg2009_stagno_w.jpg2011_paes-invernale-2_w.jpg2012_nebbia-su-mantova_w.jpg2010_steppa_w.jpg2011_marina_w.jpg2011_settembre_w.jpg2010_temporale_w.jpg

norme di battitura

Ecco alcune semplici (e tassative) regole per la battitura dei testi (basate essenzialmente su Word).

spazi

un solo spazio (barra spaziatrice: usa il pollice ds o sin) tra le parole
NB: mai usare gli spazi per formattare i paragrafi: il programma ri-impaginerà il tuo testo ogni volta in maniera diversa da quella che intendevi tu.

invio

• a capo manuale ("Invio": usa il mignolo ds) va solo alla fine di un gruppo di frasi coerenti fra loro, per aiutare il lettore a seguire l’articolazione del pensiero.
• due a capo manuali (massimo tre) tra un capitolo e l’altro del tuo testo
NB: mai usare "Invio" per cambiare pagina: anche qui il programma farà sempre quel che vuole lui, con risultati insopportabili.

• per cambiare pagina [Maiusc+Ctrl+Invio] (oppure menù "Inserisci+Interruzione+Di pagina")

punteggiature

• le punteggiature , ; : . ? ! normalmente sono attaccate alla parola precedente (niente spazi) e staccate dalla successiva (uno spazio)
sbagliato: Marco , Franco e Luigi .
giusto: Marco, Franco e Luigi.

• i segni diacritici aperti e chiusi: ( ) [ ] " " « » ' ' vanno attaccati rispettivamente alla prima e all'ultima delle parole contenute, quindi
- segno di aperto: spazio prima e non dopo
- segno di chiuso: spazio dopo e non prima
sbagliato: " Amleto " , tragedia di Shakespeare , ( composta nel 1600 )
giusto: "Amleto", tragedia di Shakespeare, (composta nel 1600)

• l'apostrofo ' non ha spazi né prima né dopo
sbagliato: l ' apostrofo l' apostrofo l 'apostrofo
giusto: l'apostrofo

• il trattino di unione - serve a unire parole composte, quindi non ha spazi né prima né dopo
sbagliato: e - mail e- mail e -mail
giusto: e-mail

• il trattino lungo [Alt+0150 tastierino numerico] serve come una parentesi, ma ha uno spazio prima e uno dopo sia in apertura che in chiusura

virgolette

• le virgolette servono per i discorsi diretti, per le citazioni letterali e per i titoli di articoli (talora anche per gli usi metalinguistici, ma in questo caso – se possibile – è preferibile usare il corsivo [Ctrl+i]
• virgolette italiane " " (dritte) [Maiusc+2]:
• virgolette inglesi “ ” (curve) [Alt+0147 e Alt+0148 tast. num.]
• virgolette caporali « » (acute) [Alt+0171 e Alt+0187 tast. num.]: queste sono preferibili per i discorsi diretti e le citazioni letterali
• apici dritti ' '
• apici curvi ‘ ’ [Alt+0145 e Alt+0146 tast. num.]
NB: mai usare le virgolette per far passare una parola sbagliata: se è giusta, lo è anche senza virgolette; se è sbagliata, lo è anche con le virgolette.

È

• la -e- accentata maiuscola si può scrivere coll’apice E’, ma è meglio la forma È [Alt+0200 tast. num., oppure: è (minuscolo) seguito da Maiusc+F3]

sottolineature

sottolineatura singola [Ctrl+s]
• sottolineatura doppia [Maiusc+Ctrl+D]
grassetto (o neretto) [Ctrl+g; in altri programmi Ctrl+b = bold]
corsivo [Ctrl+i = italic]

 

 Per approfondire

Videoscrittura e Word: nozioni di base, dal sito Fcomolli.it
Preparazione dei documenti, dal sito publications.europa.eu (qui ci sono indicazioni più avanzate sui criteri di pubblicazione)