Top menu

2011_schiumadonda_w.jpg2011_settembre_w.jpg2009_sorgere_w.jpg2009_incendio_w.jpg2011_paes-invernale-2_w.jpg2009_tramonto_w.jpg2012_campo-papaveri_w.jpg2007_grandepino_w.jpg2011_cespuglio_w.jpg2009_mantovainrosso_w.jpg2008_oltreorizzonte_w.jpg2009_sottobosco_w.jpg2009_stagno_w.jpg2008_controlucemn_w.jpg2012_tre-alberi_w.jpg2011_paes-invernale-1_w.jpg2012_nebbia-su-mantova_w.jpg2011_forza-del-vento_w.jpg2011_marina_w.jpg2008_acquitrino_w.jpg2010_temporale_w.jpg2009_toscanasera_w.jpg2009_tramonto2_w.jpg2012_squarcio-di-luce_w.jpg2010_steppa_w.jpgquomodo-testata-blog.jpg

3 items tagged "male"

Risultati 1 - 3 di 3

Passioni e parole

Category: Pensierini della sera
Creato il Martedì, 10 Settembre 2013 22:33

Scrivere dei mali del mondo, o del diktat che ci impone il corpo, per me ha un solo scopo: se tutte queste passioni riesco a farle mie attraverso le parole, è come se riuscissi a trovare uno spazio di manovra per non sentirmi più vittima di fronte alla morte, acquisendo la consapevolezza di una dimensione ermetica. [...] Il dolore non è una cosa che càpita a te: diventa te.

David Grossman (scrittore israeliano)
dal Giornale di Brescia, 06.11.2012, p. 53

Parole prigione

Category: Pensierini della sera
Creato il Lunedì, 09 Settembre 2013 21:39

Le parole permettono di identificare e di cercare ciò che non va nella nostra lingua, e di scegliere quello che non va nella nostra vita. Molto spesso le parole possono trasformarsi in prigione, ridurre le sensazioni. Ma le parole aiutano a superare i mali, a entrare in contatto con gli altri, a capire che non siamo soli.

Alexandre Jollien (filosofo)
Giornale di Brescia, 30.12.2011, p. 42

Pubblico maligno

Category: Pensierini della sera
Creato il Lunedì, 09 Settembre 2013 21:37

Detesto il pubblico, non in quanto singola persona ma come fenomeno di massa. È una forza del male e io mi rifiuto di sottostare alle sue leggi.

Glenn Gould