Top menu

2011_cespuglio_w.jpg2009_stagno_w.jpg2009_tramonto2_w.jpgquomodo-testata-blog.jpg2010_steppa_w.jpg2008_acquitrino_w.jpg2011_marina_w.jpg2012_squarcio-di-luce_w.jpg2009_tramonto_w.jpg2011_schiumadonda_w.jpg2011_forza-del-vento_w.jpg2009_toscanasera_w.jpg2009_sottobosco_w.jpg2012_campo-papaveri_w.jpg2009_sorgere_w.jpg2012_tre-alberi_w.jpg2009_incendio_w.jpg2012_nebbia-su-mantova_w.jpg2007_grandepino_w.jpg2010_temporale_w.jpg2011_paes-invernale-2_w.jpg2011_settembre_w.jpg2008_oltreorizzonte_w.jpg2009_mantovainrosso_w.jpg2011_paes-invernale-1_w.jpg2008_controlucemn_w.jpg

4 items tagged "libertà"

Risultati 1 - 4 di 4

Libertà e politica

Category: Pensierini della sera
Creato il Martedì, 10 Settembre 2013 22:26

La realtà della vita libera di un popolo sta veramente nella forza che vi esercita la pubblica opinione e nella qualità della classe politica che lo guida.

Benedetto Croce

Matematica e passioni

Category: Pensierini della sera
Creato il Lunedì, 09 Settembre 2013 21:36

L’uomo è confinato nei limiti angusti del corpo, come in una prigione, ma la matematica lo libera, e lo rende più grande dell’intero universo. Sballottato qua e là, senza meta, dalla tempesta delle passioni, la matematica gli restituisce la pace interiore, risolvendo armoniosamente i moti opposti dell’anima, e riconducendola, sotto la guida della ragione, all’accordo e all’armonia.

Pietro Ramo (umanista francese del sec. XVI)
da Institutiones dialecticae

Libertà comica

Category: Pensierini della sera
Creato il Lunedì, 09 Settembre 2013 19:07

Veramente, la sorte capitata al termine libertà è assai comica. In molti casi esso significa ora precisamente il contrario di ciò che significava cinquant'anni fa; ma i sentimenti che fa nascere rimangono gli stessi, e cioè esso indica uno stato di cose favorevole a chi ascolta. Se Tizio vincola Caio, questi chiama libertà il sottrarsi a tali vincoli; ma se poi, a sua volta, Caio vincola Tizio, egli chiama libertà il rafforzare tali vincoli; in entrambi i casi il termine libertà suggerisce a Caio sentimenti gradevoli.

Vilfredo Pareto (economista e sociologo)
da Trattato di sociologia generale (1918)

Ispirazione e liberazione

Category: Pensierini della sera
Creato il Martedì, 13 Aprile 2010 02:00

Un’altra falsissima idea che pure ha corso attualmente è l’equivalenza che si stabilisce tra ispirazione, esplorazione del subconscio e liberazione; tra caso, automatismo e libertà. Ora, questa ispirazione che consiste nell’ubbidire ciecamente a ogni impulso è in realtà una schiavitù. Il classico che scrive la sua tragedia osservando un certo numero di regole che conosce è più libero del poeta che scrive quel che gli passa per la testa ed è schiavo d’altre regole che ignora.

Raymond Queneau (1938)