2011_marina_w.jpg2012_campo-papaveri_w.jpg2009_mantovainrosso_w.jpg2012_squarcio-di-luce_w.jpg2012_nebbia-su-mantova_w.jpg2011_settembre_w.jpg2009_sorgere_w.jpgquomodo-testata-blog.jpg2009_tramonto2_w.jpg2011_cespuglio_w.jpg2010_temporale_w.jpg2011_forza-del-vento_w.jpg2011_paes-invernale-2_w.jpg2012_tre-alberi_w.jpg2007_grandepino_w.jpg2008_acquitrino_w.jpg2009_stagno_w.jpg2009_tramonto_w.jpg2011_schiumadonda_w.jpg2009_incendio_w.jpg2009_sottobosco_w.jpg2011_paes-invernale-1_w.jpg2008_oltreorizzonte_w.jpg2009_toscanasera_w.jpg2010_steppa_w.jpg2008_controlucemn_w.jpg

4 items tagged "altri"

Risultati 1 - 4 di 4

Parole prigione

Category: Pensierini della sera
Creato il Lunedì, 09 Settembre 2013 21:39

Le parole permettono di identificare e di cercare ciò che non va nella nostra lingua, e di scegliere quello che non va nella nostra vita. Molto spesso le parole possono trasformarsi in prigione, ridurre le sensazioni. Ma le parole aiutano a superare i mali, a entrare in contatto con gli altri, a capire che non siamo soli.

Alexandre Jollien (filosofo)
Giornale di Brescia, 30.12.2011, p. 42

Io impermeabile

Category: Pensierini della sera
Creato il Giovedì, 05 Settembre 2013 10:33

L'io è un guscio impermeabile. Che ingigantisce la percezione di sé e rende trascurabile quella degli altri. Più si è sovrani assoluti di questo piccolissimo universo, e più ci si crede al centro del mondo. Ed è in questa forma - o sarebbe meglio dire deformazione - che si declinano tutte le stagioni della vita. Dall'infanzia alla vecchiaia.

Irène Némirovsky
(scrittrice russa-francese del '900),
da Giorno d'estate

Visione inversa

Category: Pensierini della sera
Creato il Giovedì, 05 Settembre 2013 10:27

Si è spinti irresistibilmente a credere che non si è mai visti dagli altri quando non si vede nessuno; come i bambini, che chiudono gli occhi per non essere veduti.

Georg Christoph Lichtenberg

Io riflesso

Category: Pensierini della sera
Creato il Domenica, 01 Settembre 2013 13:37

Chi conosce bene se stesso impara a conoscere bene anche gli altri. È tutto un gioco di riflessione.

Georg Christoph Lichtenberg