Top menu

2012_campo-papaveri_w.jpg2011_settembre_w.jpg2009_tramonto2_w.jpg2009_sorgere_w.jpg2011_marina_w.jpg2011_paes-invernale-2_w.jpg2010_temporale_w.jpg2009_sottobosco_w.jpg2011_forza-del-vento_w.jpgquomodo-testata-blog.jpg2009_incendio_w.jpg2009_stagno_w.jpg2010_steppa_w.jpg2009_tramonto_w.jpg2011_schiumadonda_w.jpg2009_mantovainrosso_w.jpg2008_acquitrino_w.jpg2012_squarcio-di-luce_w.jpg2008_controlucemn_w.jpg2011_paes-invernale-1_w.jpg2012_nebbia-su-mantova_w.jpg2009_toscanasera_w.jpg2007_grandepino_w.jpg2008_oltreorizzonte_w.jpg2011_cespuglio_w.jpg2012_tre-alberi_w.jpg

Mappe "TO"

3A

Alcune lezioni dedicate alla cosmologia aristotelico-tolemaica e in particolare alla cosiddetta "mappa TO", meritano qualche approfondimento, soprattutto di carattere iconografico.

Il disegno della terra in forma di una T inscritta in una O, acronimo di Terrarum Orbis (il cerchio delle terre, come i latini chiamavano il mondo), intendeva rappresentare graficamente con la T il mare Mediterraneo e con la O l'Oceano che circonda i continenti dell'emisfero settentrionale (per gli antichi l'emisfero meridionale era disabitato dagli uomini poiché completamente invaso dalle acque).

Gli spazi delimitati dalla T dentro la O rappresentavano in alto l'oriente (da dove proviene il sole, ma anche il Cristo) con l'Asia, abitata da Sem, il primo dei figli di Noè progenitore dei Semiti; al centro del tratto orizzontale della T, che è anche il centro del mondo, stava la città di Gerusalemme. In basso a destra il meridione con l'Africa, abitata da Cam, secondo figlio di Noè antenato dei Camiti (in sostanza gli egiziani); a sinistra il settentrione con l'Europa, popolata dai discendenti di Jafet, terzogenito di Noè e padre dei Giapeti (che noi oggi chiameremmo indoeuropei).

Ricordate che gli uomini di cultura sapevano bene che la terra è sferica (e non piatta) fin dal III secolo a.C., quando Eratostene di Cirene (il famoso "signor Beta") ne aveva calcolato la lunghezza del meridiano con buonissima approssimazione.

Riporto qui sotto alcuni link a testi:

• alcune voci di Wikipedia:
- Mappa Orbis terrae, Mappa Mundi, Terra piatta

• un sito (in francese) con molte interessanti immagini:
- Les mappemondes (i mappamondi)

Suggerisco di navigare in questo sito con un browser che dà la traduzione delle schede (es. Chrome). Una sezione in particolare è dedicata ai "Mappamondi medievali", e nelle sue sottosezioni sono riportate diverse rappresentazioni della Mappa TO e di altre forme di loghi medievali della terra. Altre immagini le trovate digitando "mappa terrarum orbis" o "t and o map" in un motore di ricerca.