Top menu

2011_settembre_w.jpg2012_tre-alberi_w.jpg2010_steppa_w.jpg2011_paes-invernale-1_w.jpg2009_tramonto_w.jpg2012_nebbia-su-mantova_w.jpg2011_forza-del-vento_w.jpg2008_controlucemn_w.jpg2008_oltreorizzonte_w.jpg2009_sorgere_w.jpg2012_campo-papaveri_w.jpg2011_cespuglio_w.jpg2011_paes-invernale-2_w.jpg2009_tramonto2_w.jpg2010_temporale_w.jpg2009_mantovainrosso_w.jpg2009_sottobosco_w.jpg2009_stagno_w.jpg2009_incendio_w.jpg2008_acquitrino_w.jpgquomodo-testata-blog.jpg2007_grandepino_w.jpg2011_schiumadonda_w.jpg2012_squarcio-di-luce_w.jpg2009_toscanasera_w.jpg2011_marina_w.jpg

Suggerimenti per lo studio

Per lo studio dei testi dei vari Don Giovanni, suggerisco ad es. (a vostra discrezione) di
• leggere il testo di Da Ponte-Mozart scena per scena,
• quindi vedere la stessa scena nel film di Losey (o da altre edizioni in Youtube, o in dvd, o in cd),
• poi leggere la scena corrispondente nel testo di Bertati-Gazzaniga,
• cercare di fare da soli le vostre opportune osservazioni (ricordate la tecnica che io chiamo dell'"uguale-diverso").

I punti da osservare possono essere
strutturali (costruzione e successione delle scene, caratteri e atteggiamenti dei personaggi, ...)
stilistici (linguaggio e registro usati, aspetti comici e tragici, usi retorici e metrici, ...)
contenutistici (temi affrontati, superficialità o profondità degli argomenti, modernità di problemi e di rapporti, ...)

Tenete da parte gli appunti che prendete, perché potrebbero essere oggetto di un prossimo lavoro (in classe o a casa).