Top menu

2007_grandepino_w.jpg2009_stagno_w.jpg2012_nebbia-su-mantova_w.jpg2009_sorgere_w.jpg2012_squarcio-di-luce_w.jpg2009_tramonto_w.jpg2008_oltreorizzonte_w.jpg2011_forza-del-vento_w.jpg2011_settembre_w.jpg2008_acquitrino_w.jpg2009_toscanasera_w.jpg2012_campo-papaveri_w.jpg2009_mantovainrosso_w.jpg2010_steppa_w.jpg2011_marina_w.jpg2011_paes-invernale-2_w.jpg2009_tramonto2_w.jpg2010_temporale_w.jpg2011_cespuglio_w.jpg2009_sottobosco_w.jpg2011_schiumadonda_w.jpg2011_paes-invernale-1_w.jpgquomodo-testata-blog.jpg2012_tre-alberi_w.jpg2009_incendio_w.jpg2008_controlucemn_w.jpg

Ed eccoci a incominciare

Ed eccoci di nuovo a incominciare...

Andiamo subito al sodo: visto che quest’anno il primo quadrimestre finisce prima delle vacanze di Natale, dovremo accelerare i tempi soprattutto delle prove scritte e orali, per non arrivare allo scrutinio di gennaio senza il minimo dei voti necessari, o senza la possibilità di rimediare alle insufficienze.

La mia idea per le prime settimane di scuola sarebbe la seguente:
• farei un giro veloce (10 minuti a testa, con voto orale) per la presentazione delle tesine e dei temi delle vacanze;
• la seconda settimana, appena abbiamo due ore adiacenti, facciamo il primo tema in classe;
• appena finite queste fastidiose ma necessarie incombenze, iniziamo a divertirci con il Don Giovanni.

Rifletteteci, che se ne riparla domani.