Top menu

2012_tre-alberi_w.jpg2009_incendio_w.jpg2008_controlucemn_w.jpg2011_paes-invernale-2_w.jpg2010_steppa_w.jpg2008_acquitrino_w.jpg2009_toscanasera_w.jpg2010_temporale_w.jpg2011_settembre_w.jpg2008_oltreorizzonte_w.jpg2011_cespuglio_w.jpg2011_schiumadonda_w.jpg2012_campo-papaveri_w.jpg2009_tramonto2_w.jpg2009_mantovainrosso_w.jpg2012_squarcio-di-luce_w.jpg2011_paes-invernale-1_w.jpg2009_stagno_w.jpgquomodo-testata-blog.jpg2012_nebbia-su-mantova_w.jpg2009_tramonto_w.jpg2009_sorgere_w.jpg2007_grandepino_w.jpg2011_marina_w.jpg2011_forza-del-vento_w.jpg2009_sottobosco_w.jpg

Saluti cari

Salve anche a voi.

Già che le vacanze son finite, cominciamo subito a lavorare, anche perché quest’anno il primo quadrimestre è ridotto (e abbiamo solo tre ore alla settimana).

Io avrei pensato di organizzarmi in questo modo, anche per non arrivare a dicembre con l’acqua alla gola (cosa che vi capiterà già abbastanza in altre materie...):

• inizierei con un giro veloce di interrogazioni (con voto orale) sui compiti delle vacanze;
• alla prima occasione delle due ore vicine si fa una versione in classe;
• finite queste necessità impellenti, si comincia a lavorare su qualcosa di nuovo.

Che ne dite? domani ne parliamo in classe.

A presto...

HORATIUS, Carmen I, XI

Tu ne quaesieris scire nefas quem mihi quem tibi
finem di dederint Leuconoe nec babylonios
temptaris numeros ut melius quidquid erit pati
seu pluris hiemes seu tribuit Iupiter ultimam
quae nunc oppositis debilitat pumicibus mare
Tyrrenum sapias vina liques et spatio brevi
spem longam reseces dum loquimur fugerit invida
aetas carpe diem quam minimum credula postero.


Anche come augurio per l’anno scolastico.